Agenzia del territorio: crolla il mattone, compravendite giù del 30,5% nell'ultimo trimestre del 2012 ( tabelle e rapporto completo)

Continua il crollo inarrestabile del mattone residenziale. Nel iv trimestre del 2012 sono state compravendute in Italia 118.205 abitazioni, il 30, 5% in meno rispetto all'analogo periodo del 2011. Su base annua la discesa è stata del 25, 8%, con meno di 500.000 transizioni (444.018). Sono i dati della nota trimestrale dell'osservatorio omi dell'agenzia del territorio sull'andamento del mercato immobiliare

Comparto immobiliare

La variazione percentuale del volume di transazioni per l'intero comparto immobiliare è stata di- 29, 6%, la maggior contrazione dal 2004. A soffrire più la crisi del comparto è stato proprio il settore residenziale, seguito dal settore delle pertinenze -29, 4%, dal terziario (-25, 6%) e dal commerciale (-23%)


Macro aree geografiche

Nell'arco di sei anni il volume delle transazioni si è praticamente dimezzato (nel 2006 furono 869.000 unità). Per trovare un dato peggiore bisogna risalire a trent'anni fa, nel 1985 le transazioni furno infatti 430.000). La caduta a livello nazionale rispecchia la contrazione in tutte le macro aree geografiche. Le aree del centro e del nord perdono rispettivamente il 31, 9% e il 31, 7% delle transazioni e il sud esibisce una contrazione del -27, 4%

Leggi il rapporto completo su slideshare

Agenzia del territorio: compravendite immobiliari IV trimestre del 2012 e sintesi annua
From
Idealistait

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here