Alpinismo chic o rivoluzione del design? è il rifugio ovoidale sulla vetta delle alpi (video e fotogallery)

Ti piacerebbe dormire tra la nuvole, ma con i piedi per terra? se si hanno le giuste condizioni fisiche per arrivarci, è stato inaugurato il rifugio le goûtier, sul lato francese del monte bianco, una struttura avveniristica dal punto di vista tecnologico in forma ovoidale, costruito in vetro e acciao a quasi 4000 metri di altitudine. Certamente non poteva mancare all'interno della nostra rubrica dedicata agli hoteli speciali in giro per il mondo

Gli alpinisti doc storcono il naso: troppo lusso inutile per una struttura che deve ospitare chi intraprende l'ascensione del monte bianco, fino agli agognati 4810 metri. Non solo il nuovo concetto di design ad alta quota, ma anche il prezzo, 90 euro a notte, sfugge ai canoni dei bivacchi e rifugi alpini. Ma la resistenza alle intemperie e al vento giustifica, secondo i suoi sostenitori, questo sforzo per rendere accogliente anche i luoghi più estremi

Gli interni in pino, con strutture ergonomiche, e la possibilità di ospitare fino a 120 alpinisti a notte, aggiungono un'innovazione a questo tipo di strutture, un tempo spartane e assai piccole. Il lusso in vetta alle alpi divide gli appassionati di sempre della montagna, che temono un'invasione di massa di turisti attratti più dall'hotel che dalle vette del bianco. Certo, dovranno per lo meno arrivarci

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here