Aogashima, il villaggio giapponese dentro un vulcano dove vivono 170 persone

La vita fiorisce nei luoghi più inaspettati. Ma questo non vale solo per la vita animale o vegetale, ma anche per gli insediamenti degli uomini. Ne è la prova più concreta Aogashima, un'isola vulcanica nell'arcipelago di Izu, in Giappone, situata a 320 chilometri a sud di Tokyo.

L'isola sembra uscita da un film come "King Kong". Dà l'impressione di poter incontrare dinosauri o animanli giganti in questa isola-vulcano. Ha una superficie inferiore a 6 km2 e una popolazione di circa 170 abitanti, secondo l'ultimo censimento condotto nel 2014, che lo rende il posto meno popolato del Paese. La storia dell'insediamento umano sull'isola è incerta, sebbene Aogashima sia menzionata nei registri giapponesi del 1652, non esiste una data specifica della sua nascita.

Vivere all'interno di un vulcano ha i suoi rischi. Nel 1785 ci fu un'eruzione massiccia e circa 130 persone morirono sui 320 totali che ci vivevano allora, cioè quasi il 50% della popolazione morì. I sopravvissuti lasciarono l'isola. Cinquant'anni dopo, gli abitanti del villaggio tornarono ad Aogashima. L'isola può essere raggiunta solo in elicottero o in barca.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here