Aperte le iscrizioni ai registri del conto termico

Dal 3 giugno sono aperte le iscrizioni ai registri del conto termico, che fornisce incentivi per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con sistemi dotati di pompa di calore e di generatori di calore alimentati a biomasse. Le domande devono essere inoltrata per via telematica sul portaltermico e saranno aperte fino alle 21 del 1 agosto

Per la pubblica amministrazione sono ammessi interventi per incrementare l'efficienza energetica di edifici esistenti, come l'isolamento e la schermatura solare, la sostituzione di infissi o di vecchi impianti per la climatizzazione invernale con generatori a condensazione. Per i privati gli interventi ammettono la sostituzione di impianti obsoleti sia per il riscaldamento sia per la produzione di acqua calda sanitaria con nuovi apparati alimentati da fonti rinnovabili o sistemi ad alta efficienza

A stipulare il contratto con il gse - l'ente che gestisce il conto termine- deve essere il soggetto responsabile, ovvero colui che ha sostenuto le spese per rendere l'apparato più efficiente. Nel caso siano stati dei lavori con il supporto di una esco (energy service company) quest'ultima è il soggetto responsabile

Le risorse a disposizione sono 7 milioni per la pa e 23 per i privati.La somma annuale a disposizione per il sostegno del conto termico è di 900 milioni. Di questi, 200 milioni sono destinati a coprire gli interventi delle pa e 700 quelli per i privati

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here