Banche, surroga ok notaio permettendo

Ogni volta che l`euribor sale è l`allarme tra i consumatori memori dei rincari della fine dello scorso anno, ma la buona notizia è che il sistema della surroga a costo zero per chi ha contratto un mutuo, disciplinato dalla legge finanziaria 2008, inizia a prender piede. Vari istituti tendono la mano a utenti di altre banche a tasso zero e il modello regge il test di sostenibilità effettuato dal corriere su un mutuo ventennale da 120mila euro acceso nel 2004 al tasso corrente di euribor a 3 mesi +1, 50%. Tale mutuo, la cui rata ammontava inizialmente a 714 euro, oggi risulterebbe incrementato di circa 200 euro al mese. Grazie surroga però gli utenti potrebbero optare per il passaggio a tasso fisso con un risparmio immediato compreso tra gli 87 e i 116 euro. Resta aperta l`incognita delle spese notarili che gravando per 2-3mila euro sull`operazione azzererebbe di fatto la convenienza garantita dalla rottamazione

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here