Berlusconi romano, al catasto le sue sono case popolari. E l'ici?

L'anno scorso il presidente del consiglio silvio berlusconi ha comprato casa a monte mario, a Roma. Si tratta di un appartamento di due stanze al primo piano di via gerolamo nisio, in zona trionfale. Un pied-à-terre con garage in un condominio esclusivo e riservato del quartiere residenziale romano. Peccato che l'immobile per il catasto non vale più di 60 mila euro, ma che in realtà l'immobiliare dueville di berlusconi l'ha iscritta nel bilancio per un valore 10 volte più alto. È il catasto, bellezza. E sono questi i nuovi investimenti del premier, dimore "popolari" almeno per il calcolo ici

Oltre al monolocale a monte mario, berlusconi ha speso un altro mezzo milione di euro nel 2009 per un appartamento più spazioso a Roma, un'abitazione di cinque stanze al terzo piano di uno stabile civile sulla cassia, in via tomba di nerone, iscritta a bilancio per 425 mila euro circa. Tutto questo senza contare le due ville sull'appia antica dove abita zeffirellie, un appartamento a pian terreno nella stessa zona, un attico di 12 vani sulla balduina e tre bilocali a via del corso, in pieno centro storico

Ma al contrario di quello che dice il bilancio di dueville, contro i quasi 350 milioni di euro di immobili di sua proprietà, il premier ha versato al fisco poco più di 100 mila euro di ici. Grazie al ritardo degli aggiornamenti catastali

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here