Bonus Tari 2020, come funziona lo sconto per i redditi bassi

Nel 2020 arriva un ulteriore aiuto per le famiglie in difficoltà economica. Il governo, infatti, ha varato il bonus Tari. Il meccanismo, sostanzialmente, è lo stesso applicato per lo sconto sulle bollette di luce e gas.

Non a caso, i requisiti necessari per accedere al bonus Tari 2020 sono gli stessi previsti per altre agevolazioni per i redditi più bassi:

  • I nuclei familiari con Isee non superiore ai 8.265 euro;
  • I nuclei familiari con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore ai 20 mila euro;
  • I titolari di reddito o pensione di cittadinanza;
  • I soggetti con gravi malattie che ricorrono ad apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita.

La domanda per usufruire del bonus Tari 2020 può essere inoltrata direttamente dagli uffici Caf. Mentre per conoscere esattamente l'importo dello sgravio fiscale bisognerà attendere ancora un po', entro il 23 aprile è infatti atteso il provvedimento che renderà noti ulteriori criteri che daranno diritto al bonus Tari e ne quantificano l'importo dello sconto.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here