Con 5Stelle e Lega diremo addio alle detrazioni fiscali per la casa?

Mentre continuano le trattative per un esecutivo formato dai 5Stelle e dalla Lega sono trapelate le prime indiscrezioni sulla bozza del "Contratto per il governo del cambiamento". Tra le misure pensate dai due partiti c'è quella che prevede l'introduzione di una flat tax e la conseguente eliminazione di tutte le detrazioni e deduzioni. Diremo addio agli sconti fiscali per la casa?

Attualmente sono tante le detrazioni fiscali e le agevolazioni di cui possono godere i proprietari di un immobile, dal bonus ristrutturazioni, alle detrazioni per il risparmio energetico, passando per le agevolazioni per chi acquista un immobile da locare. Ma secondo la bozza del contratto messo a punto dai due partiti l'introduzione della flat tax renderebbe superflua qualsiasi detrazione. Secondo quanto dichiarato dai due leader Di Maio e Salvini, infatti, "dal 2019 non ci sarebbe bisogno di nessuno sconto perché gli italiani pagherebbero meno tasse".

Il prossimo anno resterebbero in vigore (ma solo per gli ammortamenti in corso) le detrazioni per i lavori di ristrutturazione edilizia e quelle per gli interessi passivi per i mutui prima casa.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here