Container come case: dalla progettazione all'uso

Le costruzioni modulari non sono state inventate dai fabbricanti di container. Se pensiamo a Le Corbusier e al suo Modulor o agli edifici Plattenbau del dopoguerra realizzati con pannelli prefabbricati in calcestruzzo, nonché al sogno di egualitarismo associato a questi modelli, risulta evidente che da oltre un secolo l’architettura modulare moderna influenza lo sviluppo dei nostri contesti urbani. Negli ultimi tempi, questa tendenza ha avuto una brusca impennata, con una forte crescita dell’interesse nei confronti dell’utilizzo dei container nel settore dell’edilizia privata.

Dietro alla longevità di questa tendenza ci sono diverse ragioni. Innanzitutto, un edificio costruito con moduli prefabbricati può avere la stessa dignità stilistica di una costruzione tradizionale. In secondo luogo, le case container arrivano a costare un terzo di una normale abitazione. Infine, per costruirle ci vuole meno tempo. Houzz ha intervistato Peter Dussl, esperto dell’azienda costruttrice tedesca Conhouse, sui vantaggi che il concetto di modularità comporta. Eccovi una sintesi delle cose utili da sapere sulle case container.

MacKay-Lyons Sweetapple Architects Limited - Cerca idee per case e interni

L’idea di ricavare una casa da un container è vecchia quanto i container stessi. Nel corso del tempo, abbiamo assistito a diversi progetti nell’ambito dei quali i container da trasporto sono stati convertiti in abitazioni. Nel risveglio dell’American Tiny House Movement [movimento che negli Stati Uniti rivendica il valore delle case di dimensioni minuscole, NdT], queste mini abitazioni sono nate come costruzioni realizzate su misura e artigianalmente. Una concezione più “professionale” dell’idea è diventata una vera e propria tendenza soltanto in anni più recenti.

E questo perché" > Tomecek Studio Architecture - Scopri altre idee per facciate di case

Container da trasporto veri e propri o moduli prefabbricati" > Tomecek Studio Architecture - Trova più foto di camere da letto

Questo non vuol dire che i progetti nell’ambito dei quali si ricorre all’uso di veri container da trasporto non siano altrettanto validi. Nel 2014, l’architetto Brad Tomecek ha costruito questa casa vacanze (ritratta anche nella foto precedente) per una famiglia nel sud del Colorado, ricavandola da un container di 12 metri e sei container da 6 metri. Ha due camere da letto, due bagni e una zona dedicata agli ospiti raggiungibile dalla veranda. Le estremità sono state rinforzate, e i moduli sono stati integrati con pareti aggiuntive sui lati, nonché forniti di finestre realizzate su misura.

Resolution: 4 Architecture - Trova più idee per facciate di case

Una magnifica casa container dal prezzo imbattibile

Le case container presentano enormi vantaggi, se confrontate con quelle tradizionali. «La qualità [dato che ogni parte della casa può essere realizzata con precisione, in condizioni ideali per la manifattura, come si può vedere di seguito], il tempo richiesto per la costruzione e il livello di flessibilità sono tutti superiori rispetto a quelli di una soluzione classica. Oltre a questo, una casa container costa dal 20 al 30 per cento di meno». Il tutto senza che il comfort sia messo in discussione.

Il costo finale di questo tipo di casa dipende da diversi fattori. «Se volete un’abitazione spaziosa, di 250-300 metri quadrati, per esempio, [in Germania] il prezzo al metro quadro è di circa 1.000 euro, comprese le imposte sulla vendita, il trasporto e l’installazione. Più piccola sarà la casa, più alto sarà il suo prezzo al metro quadro, dato che la logistica non cambia anche laddove si trasporti una minore quantità di materiale. Quindi, una mini casa abitabile di 50-100 metri quadrati costa all’incirca dai 1.200 ai 1.300 euro al metro quadro», spiega Dussl.

Come funziona la progettazione" > Tempohousing - Scopri altre idee per facciate di case

Come si fabbrica una casa container" > CONHOUSE - Guarda altre foto di idee per la casa

Legno o acciaio" > Stephenson Design Collective - Trova più immagini di facciate di case

Soluzioni tecnologiche per il riscaldamento delle case container Le case Conhouse utilizzano sistemi di riscaldamento a infrarossi [i quali, per riscaldare gli ambienti, utilizzano la luce a infrarossi, ovvero lo stesso tipo di radiazione emessa dal fuoco o dal sole]. «Un tempo la gente pensava che questi sistemi consumassero molta elettricità, così tanti sono passati all’accumulatore di calore. Oggi non è più così, e dato che i moduli sono cablati comunque per l’elettricità, si prendono due piccioni con una fava», dice Dussl. Inoltre, «eccetto che in bagno e in cucina, cerchiamo di mantenere i container più asciutti che possiamo, perché l’acqua è il tallone di Achille di tutti gli edifici quando qualcosa va storto. Con la tecnologia a infrarossi, possiamo evitare di installare tubazioni per il riscaldamento, che rappresenterebbero un problema nel passaggio [tra container] perché dovremmo creare dei fori per inserire le parti di supporto».

Gli altri operatori sul mercato usano tecnologie simili: LissyHaus usa il riscaldamento a infrarossi, pavimenti riscaldati e pompe di calore aria-aria (che prendono calore dall’esterno della casa, ne aumentano la temperatura per compressione e lo rilasciano all’interno); Combi-Box offre tutti i più comuni sistemi di riscaldamento; Cubig considera il semplice riscaldamento elettrico a infrarossi la soluzione più pratica, ma usa anche impianti di riscaldamento a pavimento ad acqua e stufe a gas.

I settori di applicazione più attuali: gli alloggi per studenti e gli asili

Le costruzioni con container stanno vivendo un momento di grande successo, soprattutto per quanto riguarda la realizzazione di residenze studentesche e scuole materne. Nel 2005 Tempohousing ha costruito un enorme complesso di alloggi per studenti ad Amsterdam, nell’ambito del progetto Keetwonen. Per la realizzazione della residenza, è stata pre-prodotta in Cina un’apposita linea di container da trasporto. Un progetto simile a quello olandese, creato da Han Slawik, è in via di realizzazione in Germania, insieme a nuove strutture di accoglienza per rifugiati. Il numero di case container dal design di alta qualità è in continua crescita. La tendenza, insomma, sembra proprio promettere un futuro e interessante sviluppo dell’architettura modulare.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here