Conti depositi, come confrontare le migliori offerte

Il panorama italiano dei conti deposito è sufficientemente ricco da creare un pò di confusione in coloro che vogliono impiegare efficacemente le proprie risorse monetarie. Ecco come valutare le migliori offerte sul mercato

Presenza o meno di vincoli, durata degli stessi, penali per lo svincolo, tassi netti o lordi e tante altre caratteristiche, rischiano di complicare lo scenario di coloro che vogliono giungere a individuare il migliore conto deposito per le proprie esigenze

In ogni caso, per confrontare i conti deposito è innanzitutto fondamentale capire se si desidera sottoscrivere un rapporto privo di vincoli (con denaro disinvestibile in qualsiasi momento), o con vincoli (e, in quest'ultimo caso, scegliere la durata del rapporto temporale). Qualora si opti per un rapporto con vincoli, si tenga conto che nell'ipotesi di svincolo anticipato si potrà andare incontro a eventuali penali per la disponibilità anticipata della somma (che, in alcune ipotesi, potrebbero anche pregiudicare qualsiasi opportunità di effettivo guadagno)

Una volta effettuata la scelta di cui sopra, non rimarrà che andare a confrontare i conti deposito presenti sul mercato italiano con i principali comparatori disponibili online. A titolo di esempio, ad oggi tra i conti deposito più convenienti per chi sceglie di investire 10mila euro a 12 mesi figura senza dubbio il conto deposito freedom one di banca mediolanum (2, 50% annuo lordo con capitalizzazione trimestrale), il time deposit di banca santander (2, 00% annuo lordo con capitalizzazione annua) e il conto deposito di che banca! (2, 20% annuo lordo, con capitalizzazione annua e interessi anticipati). Particolarmente conveniente anche il cash park vincolato di fineco, con un tasso del 2, 00% annuo lordo e capitalizzazione annua

In proposito, ricordiamo come il recentissimo comunicato stampa dell’osservatorio di sostariffe.it avesse rilevato una nuova crescita dei tassi di interesse sui conti deposito (in contrasto con il calo della redditività degli investimenti sui bot): per l’osservatorio, infatti, gli interessi dei conti deposito variano oggi tra il 2 e il 2, 50% annuo, contro lo 0, 71% ottenibile da un investimento sui bot a 12 mesi. Il divario di rendimento tra i conti deposito e i bot (per identico frangente temporale) torna in questo modo a crescere, dopo un parziale avvicinamento intorno al mese di settembre 2013

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here