Coronavirus, le istruzioni Ance a favore delle imprese

Con l’emergenza Coronavirus in Italia che continua, vengono adottate diverse misure nel tentativo di contenere la diffusione del contagio. In questo quadro, l’Ance ha messo a disposizione delle imprese le prime istruzioni operative in materia di lavoro, salute, appalti pubblici ed edilizia privata proprio per far fronte alle difficoltà nelle aree interessate dall’allerta Covid-19.

Come reso noto da un comunicato, l’Associazione ha anche avviato un confronto con il governo e le istituzioni nazionali e locali “per definire le azioni urgenti a sostegno dell’attività delle aziende, che tengano conto delle specificità occupazionali e organizzative del cantiere edile, ed è a disposizione per raccogliere segnalazioni e casi di particolare criticità su tutto il territorio”.

Il documento “Prime indicazioni operative per le imprese Covid-19” indica “alcune misure cautelative che possono servire per evitare che dall’eventuale sospensione delle attività di impresa, sia per i lavori eseguiti in conto proprio che in appalto, derivino conseguenze negative sia per il rispetto degli impegni contrattualmente previsti, sia per le procedure edilizie”.

Si parla di edilizia privata (Sospensione dei lavori – comunicazione al Comune, Opere eseguite per conto di committente privato, Contratti preliminari di compravendita), di ambiente – terre e rocce da scavo, di lavoro (Indicazioni in materia di salute e sicurezza dei lavoratori, Ricorso agli ammortizzatori sociali), di opere pubbliche (Fase di gara, Fase di esecuzione dei contratti).

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here