Ecco 5 idee per creare una zona studio per i bambini (foto)

L’anno scolastico sta per cominciare ed è questo il momento migliore per pensare come organizzare una zona studio per i bambini. Dotare lo spazio di una buona illuminazione, dar vita a diverse aree di lavoro, cambiare le sedie sono solo alcune idee per favorire e rendere migliore la concentrazione dei più piccoli. Andiamo a scoprire le diverse alternative

1 – creare diverse zone di lavoro: l’ideale è avere in casa due o tre posti in cui i bambini possono mettersi a studiare. Secondo gli esperti così si migliora la loro produttività. L’importante è che nelle stanze in questione non ci siano molte distrazioni

2 – cambiare le sedie: i bambini amano cambiare, per tale ragione avere sedie diverse in una stanza può essere molto utile

3 – scegliere i luoghi da allestire per lo studio in base all’età e allo sviluppo del bambino: i bambini più piccoli devono essere maggiormente seguiti dai genitori, quindi in tal caso è bene prediligere zone della casa facilmente raggiungibili. Se invece si parla di bambini più grandi, l'ideale è prediligere luoghi diversi dalla camera da letto, ricca di distrazioni

4 – non dimenticare l’essenziale: una buona illuminazione è fondamentale, così come (ad esempio) un calendario appeso alla parete e tutto quello che può servire per lo studio

5 – coinvolgere il proprio figlio nell’arredamento della stanza: un fatto importante che renderà il luogo destinato allo studio più piacevole. Bisogna però stare attenti a non esagerare e a saper frenare le pretese. Altrimenti il rischio distrazioni sarà sempre in agguato

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here