Elezione del presidente della repubblica, renzi vuole il giudice costituzionale sergio mattarella

Continuano le trattative in attesa di arrivare a questo pomeriggio, quando alle 15.00 il parlamento si riunirà in seduta comune e dal banco della presidenza di montecitorio Laura boldrini e Valeria fedeli dichiareranno aperta la prima votazione per l'elezione del nuovo presidente della repubblica. Mentre impazza il toto-nomi, per renzi il candidato è il giudice costituzionale e ex ministro sergio mattarella

È assai probabile che a prevalere saranno le schede bianche, nel frattempo al centro delle diverse trattative sembra rimanere il giudice costituzionale sergio mattarella. È intorno a lui che il presidente del consiglio, Matteo renzi, punta a costruire una convergenza il più ampia possibile

Chi è sergio mattarella
Figlio dell'ex ministro e membro forte della dc bernando, sergio mattarella è nato 74 anni fa a Palermo. Destinato ad una carriera come professore di diritto pubblico, il suo destino cambiò completamente dopo l'uccisione per mano della mafia di suo fratello piersanti, allora presidente della regione

Quella tragedia, spinse sergio a entrare in politica, divenendo prima deputato, poi ministro dei rapporti col parlamento e infine ministro della pubblica istruzione del governo andreotti. È rimasto famoso il suo gesto di dimissioni quando l'allora primo ministro mise la fiducia sulla legge mannì. Famose anche le sue parole quando spiegò il suo gesto e quello di altri quattro ministri: "riteniamo che porre fiducia per violare una direttiva comunitaria sia, in linea di principio, inammisibile..

Fu lui a mettere la firma sulla tanto contestata (e poi rimpianta) legge elettorale, mattarellum. Dopo la dissoluzione della dc, mattarella fu uno dei fondatori del partito popolare, della margherita e poi del partito democratico. Ministro della difesa sotto amato, riuscì a far abolire la leva militare obbligatoria. Dopo quell'incarico mattarella, abbandonò il parlamento e per lui si aprirono nel 2008 le porte della corte costituzionale

Candidati presiedente della repubblica
In questi giorni sono stati fatti diversi altri nomi (Anna finocchiaro, pierferdinando casini, giuliano amato, romano prodi, pierluigi bersani, walter veltroni, Roberta pinotti), ma secondo i bookmaker bisogna attendersi un effetto sorpresa

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here