Fuga di capitali dall'Italia: più di 235 milardi in un anno

Le difficoltà finanziarie che sta attraversando il nostro paese si ripercuotono sulla fiducia degli investitori stranieri che hanno preferito ritirare i loro capitali, indirizzandoli verso paesi economicamente più stabili. A renderlo noto è stato il fondo monetario internazionale (fmi) nell'ultima edizione del suo rapporto globale sulla stabilità finanziaria

In un solo anno - dal giugno 2011 al giugno 2012 - 235 miliardi di euro hanno abbandonato il nostro paese, una cifra che corrisponde al 15 del pil del 2011. La fuga di capitali non ha riguardato solo il nostro paese, ma anche la spagna, dove sono stati ritirati fondi per 296 miliardi, equivalenti al 27% del pil spagnolo

La fuga di capitali mette in evidenza le gravi difficoltà di finanziamento che sta attraversando il nostro paese. Secondo l'fmi, i capitali vengono rindirizzati non solo verso paesi più solidi, ma anche verso altre istituzioni bancarie all'interno dello stesso sistema finanziario

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here