Germania, il presidente bara sul mutuo. A rischio dimissioni (video)

I tedeschi non scherzano e con una manifestazione sotto il palazzo presidenziale a berlino arrivano a chiedere le dimissioni del capo di stato christiann wulff, reo di aver ricevuto nel 2008 un mutuo "vantaggioso" per mano della moglie di un facoltoso amico. Ma c'è di più, wulff avrebbe dichiarato guerra al giornale bild che stava per tirare fuori la notizia

A niente è servita neanche l'apparizione tv del capo di stato nel tentativo di disinnescare uno scandalo sul mutuo e chiarire che non intende dimettersi per questo. Così come non gli è stato d'aiuto il sostegno a viso aperto della cancelliera Angela merkel

Wulff ha ammesso di aver commesso un grave errore nel tentativo di fermare il quotidiano bild dal pubblicare l'imbarazzante articolo sul mutuo della sua casa. La storia è semplice: bild il mese scorso ha scritto che il presidente tedesco nel 2008 ha ricevuto un mutuo, quando era governatore della bassa sassonia, a tassi economici dalla moglie del ricco amico egon geerkers

Ma non è solo questo ad aver fatto indignare i tedeschi, ma la minaccia di "guerra" al quotidiano se avesse pubblicato la notizia

Per questo nella manifestazione di protesta in cui i cittadini tedeschi chiedono le dimissioni di Christian wulff, i manifestanti hanno alzato in aria le scarpe riprendendo il gesto utilizzato durante le rivolte arabe contro i regimi dittatoriali

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here