Guida pratica per capire la crisi greca

Questa è la settimana decisiva per la grecia e per tutta l'europa. Si decide infatti se il piano di salvataggio e, contemporaneamente, quello di austerirà del paese ellenico servono a qualcosa o se invece è meglio un fallimento assistito

Il ministro de economia evangelos venizelos si riunisce oggi a washington con la troika, la missione di esperti composta dalla commissione europea, la banca centrale europea e il fondo monetario internazionale. Da questa riunione uscirà il verdetto: se sarà positivo si andrà avanti con gli aiuti. Se sarà negativo, la grecia fallirà

Quali obiettivi deve raggiungere la grecia?

Quando nel 2010 fu approvato il primo riscatto, nel maggio 2010, il paese si è compromesso a ridurre drasticamente il deficit. Quest'anno non dovrà essere superiore al 7, 6% del pil e l'anno prossimo del 6, 9%. Questo comporta gravi sacrifici per la popolazione e tagli pesanti nella'mministrazione

Cosa riceverà in cambio?

L'importo totale deciso è di 110 miliardi di euro, dei quali 70 li mettono i paesi europei e 30 l'fmi. Tuttavia i soldi non vengono prestati di colpo, ma a scaglioni: il paese deve dimsotrare di essere rigororoso. Adesso siamo di fronte al sesto prestito, di 8 miliardi, mentre 65 sono già stati sborsati

Cosa succede se non riceve il prestito?

La grecia dovrà sospendere subito alcuni pagamenti, tra cui gli stipendi dei dipendenti pubblici e le pensioni. Il governo puo pagare a mala pena il mese di ottobre

La grecia non è capace di uscire da sola dalla crisi?

Impossibile. La spirale di recessione e l'aumento del deficit è ormai troppo grande. Da sola la grecia fallisce in due giorni

Quali tagli ha già fatto il paese?

Il governon papandreu ha già fatto 5 manovre molto dure. Tra le altre misure adottate c'è il taglio dei comuni, aumento dell'iva (per tre volte cosnecutive), eliminazione della tredicesima, stipendi congelati per i dipendenti pubblici, taglio dei posti pubblici, diminuzione delle pensioni e privatizzazioni

Cosa può fare ancora?

L'fmi vuole che si licenzino 20mila dipendenti pubblici subito e fino a 100mila nei prossimi 4 anni, per ridurre la spesa pubblica della metà

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here