I prezzi delle case negli Stati Uniti sono aumentati a settembre del 5,5%

I prezzi delle case nelle 20 principali città degli Stati Uniti hanno registrato un aumento lo scorso settembre. Secondo l’indice S&P/Case-Shiller, il valore delle abitazioni è cresciuto in media del 5, 5% su base annua. I grandi centri nella parte occidentale del Paese hanno avuto gli incrementi maggiori, in particolare Seattle (11%), Portland (10, 9%) e Denver (8, 7%).

Alla fine del terzo trimestre dell’anno, il prezzo delle abitazioni della potenza economica ha registrato ulteriori aumenti. L’aumento nel corso del mese di settembre è stato del 5, 5% su base annua, recuperando i valori osservati negli Stati Uniti in piena bolla immobiliare, secondo i dati di S&P/Case-Shiller.

Le città della parte occidentale del Paese hanno registrato i maggiori aumenti, in particolare Seattle (11%), Portland (10, 9%) e Denver (8, 7%). Dal lato opposto, New York (1, 8%) e Washington (2, 7%) registrano incrementi più contenuti.

Secondo gli esperti, l’aumento dei prezzi si deve principalmente alla scarsità dell’offerta e alla crescente domanda. E’ loro opinione, inoltre, che il miglioramento sul fronte lavoro favorisca il settore immobiliare, grazie ad alcuni salari che continuano una moderata crescita.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here