Il primo fondo inglese che comprava immobili da mettere in affitto chiude in meno di un anno

Il mercato del buy to let (acquisto per successiva locazione) non ha fatto la fortuna di Mill Residential Reit, il primo fondo britannico specializzato in questo tipo di operazioni. La compagnia ha debuttato in borsa il 16 novembre 2014 e in 11 mesi non è stata capace di attrarre il denaro necessario per portare avanti la sua attività.

Il processo di restituzione del capitale potrebbe andare avanti per i prossimi 10 mesi. E gli investitori potrebbero perdere anche parte del loro denaro, visto che Mill Residential Reit sarà capace di restituire solamente tra i 2, 95 e i 3, 15 milioni di sterline (tra 4, 1 e 4, 4 milioni di euro)

Questo vuol dire che, nel migliore degli scenari possibili, i privati e le aziende che hanno riposto la loro fiducia nel fondo recupereranno circa il 60% del loro investimento. La compagnia inzialmente riuscì a mettere insieme 5, 7 milioni di sterline (circa 7, 9 milioni di euro)

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here