Il settore immobiliare rilancia l'economia usa

L'economia usa ritorna a crescere e lo fa grazie all'impulso del settore immobiliare. A dirlo è la federal reserve bank, secondo la quale nella maggior parte dei distretti si segnala una espansione o una buona tenuta del settore immobiliare. E le previsioni per il 2013 confermano il rilancio del mercato della casa

Nel primo beige book del 2013, la fed sottolinea che in quasi tutti i 12 distretti della federal reserve si registra una crescita "modesta" o "moderata" trainata, oltre che dalla vendita di auto nuove, proprio dal settore immobiliare, che da zavorra si è trasformato in uno dei pilastri più affidabili dell'economia

Non a caso le previsioni per il 2013 parlano di un rilancio del settore immobiliare americano. La vendità di case già di proprietà dovrebbe conoscere, infatti, un incremento di ben oltre il 7%. E oltre alle vendite a conoscere un incremento saranno anche i prezzi degli immobili. Dopo una crescita del 4, 5% messa a segno nel 2012 sulla base dell'indice case/shiller . Nella grande mela le vendite di case sono aumentate del 40% nell'ultimo trimestre, del 44% quelle sopra i dieci milioni di dollari

A contribuire alla ripresa del settore sono anche le politiche di stimolo, in primis quelle messe in atto proprio dalla fed. La federal reserve ha infatti ripreso a comprare decine di miliardi di dollari al mese di titoli garantiti dai mutui, con lo scopo di mantenere elevata la liquidità e soprattutto bassi i tassi di interesse

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here