Imu, i comuni avranno tempo fino al 31 ottobre per fissare le aliquote

A chiarirlo è stato il ministro per i rapporti con il parlamento, Pietro giarda. Il termine del 30 settembre, fissato dal decreto salva Italia per l'approvazione o la modifica delle aliquote imu, è "implicitamente abrogato". I sindaci avranno adesso tempo fino al 31 ottobre, che è anche il termine ultimo stabilito dal ministero degli interni per l'approvazione dei bilanci comunali. Resta invece invariata per il momento la data del primo ottobre per la presentazione della dichiarazione imu

Il termine del 30 settembre per le aliquote e le detrazioni era stato fissato perché in precedenza i comuni dovevano approvare i bilanci entro il 30 giugno. Una volta stabilita la nuova scadenza - secondo giarda- "non v'è più motivo per cui il termine utile per le scelte relative all'imu debba scadere un mese prima dell'approvazione richiesta del bilancio"

Per scoprire quanto pagherai di imu, noi di idealista abbiamo preparato per te la calcolatrice imu, semplice e gratuita

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here