In Italia i prestiti più cari d`europa

Secondo bankitalia "c`è un differenziale anomalo tra i nostri mutui e la media euro". Il tasso d`interesse sui nuovi prestiti alle famiglie per l`acquisto della casa era a marzo del 5, 2% contro il 4, 7% della media europea. Sotto accusa è lo spread, cioè la commissione a favore dello sportello che si applica sull`irs (tasso di interesse applicato per i mutui a tasso fisso) e l`euribor (per i mutui a tasso variabile). Nel 2006, in media, questo spread è stato di ben 80 punti base contro i 30 di altri paesi europei come francia e spagna, i paesi con le rate più basse

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here