L'architettura mostra la sua faccia più viva a Tokyo e Osaka

Grazie ai droni e all'uso del 3d, l'artista e cineasta AUJIK ha creato una città con edifici e strade vive, in un mondo surrealista all'interno del progetto "Spatial Bodies". Il cortometraggio mostra le città di Tokyo e Osaka con un nuovo paesaggio urbano, con edifici che cambiano la loro forma statica con una serie di torsioni e giri impossibili.

Edifici come la Torre Hitachi, il Tsutenkaku, l'edificio NHK e l'Habeno Harukas, il maggiore grattacielo del Giappone con 300 metri di altezza e 60 piani. C'è persino la casa dove vive l'artista. Un lavoro di più di quattro mesi che finalmente viene alla luce.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here