Le sei proposte di riforma sulla casa che hanno fatto vincere a Syriza le elezioni greche

La Grecia ha detto no all'austerità. Il partito Syriza ha ottenuto infatti il 36, 3% dei voti nelle elezioni generali conquistando 149 deputati e fermandosi a un soffio dalla maggioranza assoluta. Il partito di Alexis Tsipras ha stravinto grazie a un ambizioso programma elettorale, nel quale trovano spazio anche alcune proposte di riforma per il mercato immobiliare

Le misure per la casa presenti nel programma elettorale di Syriza sono le seguenti

1) utilizzare gli edifici vuoti del governo, delle banca e della chiesa per dare alloggio ai senza tetto

2) mettere 30.000 appartamenti a disposizione delle famiglie con un reddito basso. Queste riceveranno inoltre un sussidio di 3 euro per m2 per appartamenti di 30, 50 e 70 metri

3) vietare i pignoramenti per le prime case con un valore inferiore ai 300mila euro

4) aiutare le famiglie che hanno problemi con il pagamento delle rate del mutuo

5) utilizzare 2 milioni di euro per l'abolizione della "enfia" (la tassa sugli immobili)

6) distribuire elettricità gratuita a 3.000 alloggi che si trovano sotto la soglia della povertà

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here