Le tre domande trabocchetto di un colloquio di lavoro

Durante un colloquio di lavoro il capo di una società punta a conoscere il candidato più a fondo possibile e a capire se chi ha di fronte può essere la persona giusta per l'azienda. In un'intervista ripresa da business insider, il ceo di animoto, brad jefferson, ha spiegato cosa chiede e perché. Andiamo a scoprire le tre domande trabocchetto a cui ci si può trovare a dover rispondere

"Perché la visione della nostra società è importante per te?" - jefferson ha spiegato: "è una cosa che chiedo sempre ai candidati perché voglio essere certo che abbiano interiorizzato ciò che l'azienda cerca di fare". Quel che conta è essere in linea con la mission aziendale

"Come ti potrebbero descrivere i tuoi colleghi?" - a tal proposito jefferson ha precisato: "sono molto curioso di sapere quanto ognuno è consapevole di se stesso, sia in relazione ai punti forti che per quanto riguarda i punti deboli. È importante anche per capire che tipo di ruolo quella persona può ricoprire"

"Cosa ti motiva ad alzarti dal letto la mattina?" - questa è una domanda volta a capire quali sono le reali passioni del candidato. Jefferson ha spiegato: "cerco di entrare nella testa della persona che ho davanti". Capire cosa motiva un individuo è fondamentale. Ogni attività ha degli alti come dei bassi, è importante sapere che la spinta per andare avanti non rischia di venire meno nei momenti difficili

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here