Londra, dopo la crescita folle il mercato immobiliare comincia a rallentare

Dopo anni di continua crescita anche il mercato immobiliare londinese mostra i primi segnali di raffredamento. A dirlo è uno dei più grandi gruppi immobiliari del regno unito, foxton. Alla base del rallentamento, la crescita dei tassi di interesse e l'incertezza politica e economica che attraversano l'inghilterra e l'europa

L'allarme è arrivato da uno dei più grandi gruppi immobiliari del regno unito, foxton, che ha annunciato un calo del risultato annuale a causa proprio del recente rapido rallentamento del mercato nella capitale, uno dei suoi business maggiori. A seguito della dichiarazione il titolo del gruppo ha perso il 15% del valore

Il rallentamento del mercato è cominciato dopo l'estate, solo a luglio infatti l'istituto di statistica ha registrato una crescita annuale del 20% dei prezzi. Il calo riguarda anche i beni i lusso, con le case sopra gli 8 milioni di euro che hanno perso in un anno il 7, 3% del valore, secondo un ricerca dell'agenzia huntly hoopper. I pezzi delle case a londra rimangono comunque tra i più alti al mondo con un prezzo medio di oltre 600 mila euro.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here