L'Oxygen Eco-Tower vince il "People's Choice Award" al Mipim di Cannes (fotogallery)

Al Mipim di Cannes, l'importante fiera internazionale del real estate, il premio del pubblico - il "People's Choice Award" - è stato vinto dal progetto di massimo roj dello studio italiano progetto cmr. Si tratta dell'Oxygen Eco-Tower, un edificio green che ricorda il bosco verticale dell'architetto Stefano Boeri.

L'Oxygen Eco-Tower ha surclassato i 40 progetti di provenienza mondiale in concorso e ha fatto parte della mostra all'italian pavilion, promossa e organizzata da ice e ance, nella riviera hall del Mipim.

L'Oxygen Eco-Tower è una costellazione di ville verticali disposte su 75 piani (per un'altezza totale di 277 metri), una torre residenziale di 125.800 m2 (di cui 61.000 m2 di giardini), green, versatile e di lusso. L'edificio green è composto da 161 ville, ciascuna con giardino privato e piscina. Le diverse ville si caratterizzano per le quattro differenti tipologie abitative. Il progetto comprende anche un'area benessere, spa, vip lounge, cigar-bar, negozi, ristoranti, biblioteca, kindergarten, mediastore e altro ancora. Tutto con l'obiettivo di garantire il massimo confort.

L'oxygen eco-tower prevede, inoltre, pannelli fotovoltaici installati sulla copertura all'ultimo piano per l'autoproduzione di energia elettrica, un impianto geotermico capace di controllare il sistema di riscaldamento e raffreddamento, eliminando le emissioni di co2, e un sistema di ventilazione centralizzata in grado di filtrare l'aria esterna, garantendo una corretta temperatura in modo naturale.

Massimo roj, ad di progetto cmr, ha fatto sapere: “siamo soddisfatti per la vincita del people’s choice award e sono fortemente convinto che le aziende italiane, facendo rete e collaborando, possano avere una chance in più al fine di raggiungere ottimi risultati; il made in italy è amato e richiesto ovunque nel mondo, è una risorsa che tutti noi dovremmo continuare a preservare e promuovere. Ringraziamo tutti coloro che hanno votato il nostro progetto”.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here