Mesi, il drone che dà la caccia agli evasori fiscali scovando le case abusive (video)

È capace di leggere i titoli di un giornale volando a una distanza di 800m di altitudine o di rilevare anche un cm2 non dichiarato di una casa. È mesi, il drone utilizzato dal fisco argentino per dare la caccia agli evasori fiscali, scoprendo gli abusi immobiliari che stanno fiorendo intorno alla capitale buenos aires

L'amministrazione pubblica argentina utilizza i droni per scovare le case abusive e i quartiere immersi nel verde e protetti da misure di sicurezza sorti intorno alla capitale. Ideato dalla commissione nazionale delle attività spaziali (conea) e realizzato con tecnologie svizzere, in pochi mesi mesi è riuscito a scoprire 120mila evasori, che hanno sottratto al fisco una cifra totale vicina ai 2milioni di dollari

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here