Mutui, nuove soglie di usura per i prestiti bancari

Aumentano i tassi di soglia oltre i quali scatta l'usura. A comunicarlo è la banca d'Italia che ha reso noto che nel secondo trimestre del 2012 i tassi hanno raggiunto il 9, 94% per un mutuo a tasso fisso e il 8, 58% per un mutuo a tasso variabile. Gli interessi sono calcolati su una base annua. Il tasso medio effettivo globale è pari al 4, 75% per il fisso e 3, 66% per il variabile

Era stato l'allora governo berlusconi a decidere, nel maggio scorso con l'approvazione del decreto sviluppo, l'aumento delle soglie di usura per i prestiti bancari. Il nuovo meccanismo di calcolo prevedeva che i tassi aumentassero di un quarto, a cui si aggiunge un margine di ulteriori quattro punti percentuali, e che la differenza tra il limite e il tasso medio non potesse essere superiore a otto punti percentuali

Noi di idealista ti autiamo gratuitamente a calcolare la rata del mutuo e a confrontare i migliori mutui sul mercato in ogni momento

Leggi anche:

Aumento delle soglie di usura, mutui più cari

Nuove regole sull'usura: i consumatori contro le banche

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here