Mutuo estinto. C'è l'arbitro, se la banca chiede le rate

Il nuovo regolamento isvap obbliga al rimborso in caso di estinzione anticipata o surroga delle polizze stipulate a partire dal 1 dicembre 2010. Che fare se la stipula è stata fatta prima di questa data e la banca continua a chiedere la rata della polizza?

A novembre 2008 ania e abi hanno sottoscritto un protocollo per il trasferimento del mutuo da una banca all'altra, con facoltà di mantenere la polizza preesistente cambiando il nome della banca beneficiaria, oppure di estinguerla vedendosi restituire il premio non goduto e le provviggioni erogate alla banca dall'assicurazione. In realtà questo protocollo è rimasto solo sulla carta, e non è vincolante per le compagnie che infatti stanno disattendendo l'accordo

Nel caso in cui la banca pretenda la rata della polizza anche se il mutuo è stato estinto, dunque, ci si trova di fronte a due possibilità: inviare un reclamo alla banca e all'assicurazione che sono tenute a rispondere rispettivamente entro 30 e 45 giorni; se la risposta è negativa, si può segnalare l'istituto di credito alla banca d'Italia, anche se sul rimborso non hanno nessun potere

Per questo, e prima di passare alle vie legali meglio
Rivolgersi all'arbitro bancario

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here