Nomisma sui prezzi delle case: per il settore si è aperta una fase di inversione ciclica

Commentando i dati diffusi dall'istat sui prezzi delle case- che registrano nel terzo trimestre una caduta del 3, 9%, mentre in crescita sono i valori delle nuove costruzioni- il direttore generale di nomisma, Luca Dondi, ha affermato che tali dati "confermano la dicotomia tipica delle fasi di inversione ciclica" dove "ad una moderata ripresa dell'attività transattiva fa riscontro una perdurante tendenza ribassista dei prezzi, anche se a tassi progressivamente decrescenti"

Secondo dondi, inoltre, "la modesta crescita dei prezzi delle abitazioni nuove, più che un segnale di ritrovato vigore, deve essere ricondotto alla volatilità che caratterizza i mercati "sottili" in cui i prodotti sono tutt'altro che standardizzati", in linea generale, si tratta di dinamiche destinate a caratterizzare anche l'anno in corso, in cui dovrebbero consolidarsi i timidi segnali di miglioramento registrati sul finire del 2014, sempre che il paese riesca finalmente ad uscire dalla spirale di recessione e deflazione da cui fatica a divincolarsi. È, infatti, impensabile che il fragile mercato immobiliare odierno possa muoversi in controtendenza rispetto al resto dell'economia"

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here