Piove sul bagnato, bankitalia: entrate dimezzate, debito record

Nei primi dieci mesi del 2010 le entrate tributarie del bilancio dello stato si sono ridotte di 5, 2 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e il deficit dello stato ha toccato 1.867 miliardi, un nuovo record aumentando di circa 63 miliardi di euro. A dirlo sono i dati del bollettino di finanza pubblica di bankitalia

Il confronto a distanza di un anno è influenzato dal fatto che nel 2010 si è notevolmente ridotto il gettito delle imposte sostitutive introdotte con il decreto anticrisi di novembre 2008, che nel 2009 aveva in larga misura natura una tantum

In quanto al debito pubblico, invece, l'aumento è ancora piú consistente se si calcola l'incremento dall'anizio dell'anno: rispetto ai 1.763 miliardi di fine dicembre, la crescita è stata di 104 miliardi, con un incremento del 5, 9%

Cala il debito delle amministrazioni locali, che ad ottobre 2010 ha raggiunto quota 111.365 milioni, meno 1.035 milioni rispetto ad agosto

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here