Quanto rende trasformare immobili fermi sul mercato in strutture micro-ricettive (Fotogallery)

Quando un immobile resta fermo sul mercato, trasformarlo in una struttura ricettiva può rivelarsi la soluzione vincente. A dimostrarlo ci sono i risultati illustrati dalle nostre collaboratrici dell’associazione italiana Home Stager. Andiamoli a scoprire.

Tante volte l’abbiamo ripetuto nei nostri articoli: trasformate immobili fermi sul mercato in strutture micro-ricettive. L’EXPO vi sta facendo un regalo. Oggi vorremmo farvi vedere qualche numero, ricordandovi i rispettivi interventi di home staging eseguiti da Sara Gilardelli, architetto stager di Staged Homes, con il suo studio “Homing – Temporary Housing”, di Milano. I lettori attenti riconosceranno qualche immagine di articoli in cui avevamo analizzato gli interventi appena conclusi, augurando al proprietario – e chiaramente a Sara – un ottimo riscontro. Ora abbiamo dei numeri concreti – che parlano da soli:

Short Let di Cadorna. A poco più di un mese dal debutto ha oltre 100 notti prenotate e un tasso di occupazione superiore al 75% su tutto il periodo EXPO! Un risultato importante per tutti.

Invece, il più piccolo bilocale in zona Lazzaretto SENZA Aria Condizionata tiene botta con 85 notti tra giugno e settembre, 2 mesi full booked e 5 prenotazioni in agosto!

Ci fa piacere vedere che l’intuizione non solo nostra ma anche dei colleghi di Rentalia, portale per le case vacanze di idealista, si sta verificando puntuale e corretta: il mercato micro-ricettivo, alimentato dal turismo in crescita esponenziale su livello mondiale, vive.

Il fatto che condividiamo con voi ogni settimana qualche trucco del mestiere e qualche segreto vi dimostra che abbiamo piena fiducia in questo mercato, fino al punto che siamo felici di formare “la concorrenza”.

Se vuoi farci concorrenza anche tu e diventare uno stager specializzato, visita i nostri siti www.stagedhomes.it e www.archistagedhomes.it, o semplicemente scrivici a Chi invece preferisce affidarsi a uno stager professionista già formato, ci può scrivere senza impegno.

Buona settimana e grazie della lettura.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here