Questa casa "total black" dona un tocco glamour a un intero quartiere in Germania

Magonza è un'antica città tedesca di poco più di 250.000 abitanti conosciuta principalmente perché proprio qui Johannes Gutenberg ha stampato il primo libro cambiando di fatto la storia dell'umanità.

Sempre in questa città storica, più precisamente in un quartiere residenziale, è stato sviluppato un progetto residenziale conosciuto come Black House, frutto della collaborazione tra HGA, Marc Flick e Christian Stock. Il risultato è un bellissimo e peculiare edificio in un complesso architettonico caratterizzato da un concetto in "bianco e nero".

La residenza allungata ha un tono total black all'esterno, comprese le tegole scure, che le conferiscono un aspetto monolitico, mentre l'unico elemento che contrasta con la costruzione di toni scuri sono le finestre, che sono incorniciate in legno di larice naturale.

HGA, Marc Flick e Christian Stock hanno progettato la Casa Nera come un volume contrastante con la loro Casa Bianca, situata proprio al lato, poiché il concetto di colore dei due volumi consente loro di esaltarsi a vicenda. Sebbene opposti, i colori delle due case danno l'impressione di un insieme architettonico unico.

Gli architetti hanno progettato l'interno con un piano terra aperto e spazioso che comprende le aree cucina, sala da pranzo e soggiorno, mentre una grande porta scorrevole in vetro collega questo spazio con la terrazza del giardino. Al piano superiore si trovano le camere singole per i tre bambini e un'unità separata per i genitori. In questo modo, è possibile ottimizzare gli spazi attraverso porte scorrevoli che collegano le diverse aree senza occupare troppo spazio.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here