Retail, è Mantova la città lombarda con gli affitti più cari

In Lombardia l¿Affitto tiene per uffici e negozi. A testimoniarlo sono i dati dell¿Ultimo rapporto nomisma ¿Il mercato della locazione in Lombardia¿, Che ha condotto lo studio su un campione di otto province lombarde confrontando i canoni di locazione del secondo semestre 2008 con quelli registrati nel primo semestre. Emerge una sostanziale staticità dei prezzi, che dovrebbe perdurare anche nel primo semestre del 2009. In Lombardia la domanda di uffici in affitto non accenna a calare, tengono infatti i canoni di locazione, per una media regionale ponderata tra centro e periferia di 695 euro. Como è la città più economica (si va dai 373 euro per un vano ai 597 per 4 vani), contrapposta alla più cara Milano (dai 664 euro per un vano ai 1.364 per 4 vani). Stesso discorso sul fronte delle attività commerciali, dove domanda e contratti stipulati si mantengono sulla stessa media registrata nel primo semestre 2008. I canoni d¿Affitto hanno registrato una lieve contrazione del 0, 6% nel secondo semestre dell¿Anno scorso. Ancora una volta, è como la città meno cara (si va dai 443 euro per un negozio con una vetrina, agli 829 euro richiesti per un locale con 4 vetrine), mentre la più cara è Mantova con i suoi 2.857 euro richiesti per un affitto mensile di un negozio di 4 vetrine. Va meno bene per il mercato dei capannoni, per il quale nomisma prevede un¿Ulteriore lieve contrazione di domanda e prezzi nell`anno in corso dopo quella già registrata nel secondo semestre del 2008

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here