Rumori che corrono sui bitcoin, sul lancio di unicredit startlab e sulla credit suisse accusata dal senato usa

Bitcoin in caduta libera?: prima il grosso problema di una delle principali piattaforme al mondo per lo scambio di bitcoin, mt. Gox, poi le parole di Alex daley, responsabile tecnologico e capo degli investimenti della casey research. Quest'ultimo, commentando il momento che sta vivendo la più celebre moneta virtuale, ha detto: "is having it's lindsay lohan moment". Tradotto vuol dire che, dopo un iniziale e clamoroso successo, i bitcoin stanno affrontando ora un momento difficile. E il loro futuro appare incerto (repubblica.it)

Unicredit lancia unicredit startlab: unicredit lancerà unicredit start lab, una piattaforma di formazione, coaching, servizi di incubazione, risorse finanziarie e spazi fisici messi a punto per supportare le startup altamente innovative e le nuove tecnologie. La piattaforma selezionerà le nuove aziende considerate innovative e si prevede anche una possibilità di investimento fino a 250mila euro (bebeez.it)

Il senato usa accusa credit suisse: il senato americano ha accusato credit suisse di aver aiutato gli americani più ricchi a nascondere miliardi di dollari al fisco per diversi anni. L'accusa è contenuta in un rapporto di 175 pagine di una sottocommissione del senato americano, nel quale si legge che il dipartimento di giustizia avrebbe fatto troppo poco per ottenere dalla banca svizzera i nomi dei circa 22mila clienti americani (ilsole24ore.com)

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here