Rumori che corrono sui dispositivi elettronici nei voli ryanair, sulle tasse in gran bretagna e sui 250 mln per ricerca e innovazione

Ryanair, sì ai dispositivi elettronici durante il volo e l'atterraggio: un 2014 pieno di novità per la ryanair. Con "effetto immediato" la compagnia irlandese permetterà ai clienti di utilizzare i dispositivi elettronici portatili (inclusi smartphone, e-reader e lettori mp3) per l'intera durata del volo, sempre che sia stata attivata la modalità in volo. A partire dal 27 febbraio inoltre sarà inaugurato il Roma-bruxelles, mentre a livello nazionale sono già partite le tratte fiumicino-Catania/lamezia/Palermo (corriere.it)

Gran bretagna, tassare i ricchi minaccia le casse dello stato: studio choc da parte dell'institute for fiscal studies del regno unito, secondo cui tassare troppo i ricchi metterebbe in pericolo l'economia. Secondo il rapporto, l'1% più ricco della popolazione britannica paga il 27, 5% del totale delle tasse dirette incamerate dallo stato. Tassare eccessivamente chi guadagna molto potrebbe spingere loro a emigrare in un altro paese con migliori condizioni fiscali o trovare metodi per evadere le tasse (agenzia)

Nel piano letta 250 milioni per ricerca e innovazione: nel piano per l'anno 2014 su ricerca e innovazione nell'impresa, finanziato da fondi comunitari e nazionali, varato dal consiglio dei ministri è previsto un movimento di "complessivamente 250 milioni di euro". Il presidente del consiglio Enrico letta ha spiegato che l'obiettivo del piano è "dare un input molto forte a ciò che porta più ricerca e innovazione nell'attivita di impresa" incentivando l'assunzione di laureati (repubblica.it)

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here