Rumori che corrono sulla bolla turca, il lato oscuro della city e la finanza mondiale

Gli investitori temono adesso la turchia: le proteste degli scorsi mesi a istanbul hanno messo in evidenza le contraddizioni della turchia, un paese in cui negli ultimi anni si sono concentrati enormi capitali che hanno determinato un boom senza precedenti. Ma le voci di una bolla che sta per scoppiare cominciano a circolare, anche se il premier erdogan nega completamente il pericolo (wall street journal)

Il lato oscuro della city: dopo la morte del giovane stagista tedesco, la city di londra è al centro di forti polemiche per le pratiche comuni di vita quotidiana nella "giungla" della finanza mondiale. I cityboys, così vengono definiti, vista anche la scarsa presenza femminile, vivrebbero un inferno fatto di dipendenza dal lavoro, sostanze stimolanti e cicli di lavoro senza sosta e inumani (financial times)

Appuntamento con il gotha della finanza mondiale: come ongi anno il presidente della federal reserve si riunirà con vari rappresentanti della finanza mondiale in una remota località tra le montagne del wyoming, negli usa, per coordinare le azioni da intraprendere nei prossimi mesi. Al centro questa volta c'è il ritiro degli stimoli fiscali che bernanke e obama rimandano continuamente, ma che appare ormai inevitabile. Alla riunione non assisteranno mario draghi (bce) e mark carney (banca di inghilterra). La verità fa male? (the wall street journal)

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here