Rumori che corrono sulla legge elettorale e sulle dimissioni di napolitano

Italicum, renzi dà l'ultimatum a berlusconi: alle 21 di questa sera si riunisce il vertice di maggioranza per fare il punto sulla legge elettorale e il presidente del consiglio, Matteo renzi, è pronto a rompere il patto del nazareno. Se questa sera non sarà arrivato un segnale chiaro dal leader di forza Italia, silvio berlusconi, renzi si sentirà svincolato. Ai suoi il presidente del consiglio ha detto: "metteremo la soglia di accesso per le liste al 3 per cento, come ci chiedono i partiti più piccoli. E andremo avanti da soli. I numeri li abbiamo, vedrete" (repubblica.it)

Napolitano, si ipotizza l'annuncio delle dimissioni a fine anno: si rincorrono le voci sulle dimissioni del presidente della repubblica, Giorgio napolitano, che potrebbe dare il tanto discusso annuncio in occasione del discorso di san silvestro. A quanto pare, vista la possibilità di elezioni anticipate, napolitano vuole anche evitare di dover sciogliere le camere come ultimo atto del proprio mandato. Il quirinale ha così risposto alle ipotesi avanzate dai media: "i giornali hanno dato ampio spazio a ipotesi e previsioni relative alle eventuali dimissioni del presidente della repubblica" e "la presidenza della repubblica non ha pertanto né da smentire né da confermare nessuna libera trattazione dell'argomento sulla stampa" (ilfattoquotidiano.it)

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here