Uffici: Roma in calo, Milano tiene

La crisi finanziaria usa e la stagnazione economica nel nostro paese sono le cause principali del rallentamento del mercato immobiliare italiano. A farne le spese è soprattutto il segmento uffici che fa segnare un calo della percentuale del 25% di assorbimento degli spazi a Roma (15mila metri quadri in meno) rispetto allo stesso periodo dell`anno scorso. Anche il canone massimo di locazione ha subito una leggera discesa nella capitale attestandosi intorno ai 390 euro/m2 annui. Migliore la situazione di Milano dove invece c`è maggiore richiesta di spazi per uffici e l`assorbimento è salito, nei primi tre mesi dell`anno, del 28% rispetto allo scorso anno (80mila metri quadri in più). Vola invece il comparto retail (grandi spazi per magazzini) delle due città per un aumento degli investimenti del 26%

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here