Usa, aumentano i pignoramenti dopo due mesi di sollievo

Aumentano a giugno i pignoramenti immobiliari negli usa dopo due mesi di discesa. In tutto sono stati pignorati 68.851 immobili il mese scorso, il 3% in più del mese di maggio, secondo le cifre presentate da realtytrac. Nonostante questo però, su base annuale, i pignoramenti sono diminuiti del 20%. Conseguenze nere per il mercato immobiliare

Senza dubbio la situazione riflette il fatto che è nei primi sei mesi dell'anno che avvengono i pignoramenti, ma pare che quest'anno le cose vadano peggio di come ci si aspettava

"Avremmo voluto annunciare che la situzione sta migliorando, ma sembra che non è cosí", ha scritto la realtytrac nel suo comunicato

La maggior parte degli immobili pignorati e venduti a prezzi estremamente bassi impedisce che il mercato immobiliario recuperi terreno, il che, secondo gli economisti, frena anche la ripresa economica statunitense

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here