Usa: la vendita di immobili spicca il volo, ma i prezzi scendono in picchiata

Negli stati uniti le vendite di immobili di seconda mano tornano a crescere a febbraio - è la prima volta in sette mesi - mentre i prezzi toccano il livello più basso degli ultimi 40 anni. Secondo le cifre della national association of realtors (associazione nazionale degli agenti immobiliari) le vendite di immobili di seconda mano sono salite del 2, 9%, anche se restano ampiamente al di sotto degli standard dell`anno precedente (-23, 8%). Per alcuni economisti comunque detto incremento rappresenta un segnale positivo per il settore immobiliare e per il mercato finanziario, tuttavia non vi sono ancora chiari indizi che la situazione del mercato residenziale vada a migliorare. I prezzi delle case sono scesi dell`8, 2% con un prezzo medio di 127.000 euro, la caduta più consistente da quando, nel 1968, la nar ha iniziato ad analizzare il mercato. Il parco case in vendita si è ridotto del 3%, tuttavia l`offerta di immobili è ancora molto alta, più del doppio del 2005

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here