In vendita il lingotto di Torino per 200 milioni di euro (fotogallery)

Il lingotto, la storica sede della fiat a Torino, è in vendita a 200 milioni di euro. L'attuale proprietà è di ipi, la società immobiliare della famiglia segre, che la rilevò nel 2009 dopo vari passaggi. L'operazione, assai complessa in questa fase di crisi immobiliare, potrebbe essere divisa in vari lotti. L'ipi possiede infatti, sul totale dell'enorme complesso alle porte di Torino, due alberghi, 50mila mq di uffici, la famosa bolla di renzo piano, la pista di atterraggio degli elicotteri e i parcheggi da 4mila posti auto

Le officine del lingotto furono costruite tra il 1910 e il 1920 dall'architetto Giacomo matté trucco e divennero celebri come esempio di architettura industriale che seguiva i precetti della catena di montaggio. La famosa scala elicoidale portava infatti direttamente sul tetto, dove si trovava la pista per i collaudi di 1 km di lunghezza

La trasformazione, negli anni 90, effettuata da renzo piano, ha recuperato un edificio emblematico che rischiava di l'abbandono. Oltre alla creazione di un centro commerciale, uno spazio congressi, che ospita, tra gli altri eventi, la fiera del libro di Torino. Al lingotto troviamo anche la principale sede di eataly e lo scrigno dove ha sede la pinacoteca agnelli

La pista per i collaudi presente sul tetto fu inoltre immortalata in una delle scene più spettacolari della storia del cinema, l'inseguimento mozzafiato di the italian job

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here