Via dalle tasse di Hollande: Depardieu vende il suo palazzo a Parigi per 50 milioni di euro (fotogallery)

Spregevole. Con queste parole il primo ministro francese, Jean Marc Ayrault, ha definito Gerarde Depardieu. L'attore, come già hanno fatto alcuni milionari d'oltralpe, si è infatti prima stabilito in Belgio per scappare dalle tasse istituite dal presidente Hollande e poi ha accettato la cittadinanza russa da parte di Putin

Per sancire il proprio taglio con la Francia, Depardieu vuole restituire il passaporto e ha messo in vendita il proprio palazzo a Parigi, per la colossale cifra di 50 milioni di euro. L'attore ha dichiarato che in Russia le persone vengono lasciate in pace di vivere secondo i propri meriti, ma evidentemente non deve essere a conoscenza di quanto avvenuto alle Pussy Riot o alla situazione carceraria degli oppositori del presidente

Il palazzo, del dicannovesimo secolo, si trova nell'esclusivo quartiere di Sant-Germain-des-Prés, il cuore artistico e letterario della capitale francese da ooltre tre secoli. Il sesto arronidissement di Parigi, che va dalla senna a montparnasse, è uno quartieri più cari del mondo

L'hôtel de Chambon, questo il nome del palazzetto dell'attore, è un vero gioiello di 1800 mq, catalogato come monumento di interesse storico. Dispone della bellezza di 20 vani, tra cui 10 stanze da letto. Oltre all'immenso giardino con terrazza, nasconde una piscina coperta e, vista la passione culinaria di Depardieu, una cucina professionale

La vendita dell'immobile è a cura dell'agenzia di mediazione Daniel Feau

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here