Voglia di startup? Andiamo a scoprire le 10 giovani aziende diventate milionarie

Con il termine “startup” si fa riferimento alla fase iniziale per l’avvio di una nuova impresa, quel periodo caratterizzato da costi certi e ricavi incerti. Ma con il passare del tempo le aziende più giovani possono raggiungere risultati davvero incredibili. Andiamo a scoprire le 10 startup diventate milionarie.

Xiaomi (Cina) – Valutazione: 46 miliardi di dollari. L’azienda ha sede a Pechino ed è stata fondata nel 2010 da Jun Lei. Si occupa della produzione di smartphone performanti e competitivi dal punto di vista del prezzo e in quattro anni è diventata la startup di maggior successo al mondo.

Uber (Usa) – Valutazione: 41, 2 miliardi di dollari. Uber è stata fondata da Travis Kalanick e Garrett Camp nel 2009 e il suo servizio è stato lanciato ufficialmente a San Francisco nel 2010. Offre automobili con guidatore attraverso una App. Oggi è presente in oltre 270 città in tutto il mondo ed è l’esempio di startup di successo più famoso al mondo.

Flipkart (India) – Valutazione: 15 miliardi di dollari. Si tratta dell’Amazon indiana ed è stata fondata da Sachin Bansal e Binny Bansal. Entrambi lavoravano per Amazon, di cui poi ne hanno fatto un clone che oggi conta 22 milioni di utenti registrati.

Palantir (Usa) – Valutazione: 15 miliardi di dollari. E’ stata fondata nel 2004 nel cuore della Silicon Valley ed è guidata da Alexander Karp. Si tratta di una società altamente specializzata in analisi dei dati, alla quale si sono affidate anche Cia e Fbi.

Snapchat (Usa) – Valutazione: 15 miliardi di dollari. E’ stata fondata da Evan Spiegel nel 2012 a San Francisco. Si tratta di una chat di messaggistica istantanea la cui caratteristica sta nel fatto che i messaggi spediti si autodistruggono nel giro di qualche secondo.

Spacex (Usa) – Valutazione: 12 miliardi di dollari. E’ stata fondata da Elon Musk e si occupa di tecnologie aerospaziali.

Pinterest (Usa) – Valutazione: 11 miliardi di dollari. E’ stata fondata nel 2008 a San Francisco e il co-fondatore è Ben Silbermann. Si tratta di un social network dedicato alla condivisione di fotografie, video e immagini.

Airbnb (Usa) – Valutazione: 10 miliardi di dollari. E’ stata fondata nel 2007 da Brian Chesky ed è una delle startup più famose al mondo. Offre un servizio di affittacamere a prezzi competitivi ed è presente in quasi 200 Paesi, con un milione di alloggi offerti quotidianamente.

Dropbox (Usa) – Valutazione: 10 miliardi di dollari. Dropbox, fondata nel 2007 dall’attuale Ceo Drew Houston, offre uno dei servizi di cloud computing più diffusi al mondo.

Lufax (Cina) – Valutazione 9, 6 miliardi di dollari. La sua sede è a Shanghai e il nome è l’abbreviazione di Shanghai Lujiazui Financial Asset Exchange Co. Attualmente è uno dei più grandi peer-to-peer finanziari in Cina e collega investitori e mutuatari per importi di 10mila dollari.

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here