“where children sleep”, l’infanzia di tutto il mondo attraverso le immagini delle camerette dei più piccoli (fotogallery)

Per quattro anni il fotografo keniota james mollison ha girato 14 paesi e fotografato più di 200 bambini nelle loro camerette. Così è nato “where children sleep", un progetto ambizioso realizzato con il supporto della ong “save the children” e con il quale si è cercato di catturare le diverse realtà in cui vivono i piccoli di tutto il mondo partendo dalle loro stanze da letto

"Nel 2004, l’azienda, il centro di ricerca benetton, mi ha chiesto di proporre un'idea su come impegnarsi a favore dei diritti dei bambini e io ho subito pensato alla mia camera da letto, al significato che ha avuto durante la mia infanzia e come rifletteva ciò che avevo e ero”, ha raccontato mollison, che è cresciuto nel regno unito prima di stabilirsi a Venezia con la moglie e due figli

Il fotografo ha poi detto: "spero che questo progetto aiuti a riflettere sulle disuguaglianze tra le società in tutto il mondo e a far trovare una soluzione per affrontarle". Nel lavoro di mollison si passa dall’esistenza complicata di un ragazzo beduino, che non ha nemmeno un vero e proprio letto, alla vita fatta di eccessi di una ragazza giapponese di quattro anni, la cui madre spende più di mille euro al mese in capricci

Queste sono alcune immagini

Laissez Vos Commentaires

Please enter your comment!
Please enter your name here